Mare Senza barriere a Pescoluse nel Salento arrivano le sedie Job

Sedia Job PescoluseSpiagge accessibili grazie all’associazione Insieme per i Disabili Onlus, grazie a speciali sedie galleggianti.

La sedia Job sarà a completa disposizione, gratuitamente, delle persone diversamente abili che ne faranno richiesta presso il chiosco Boteguita – Parco dei Gigli – Marina di Pescoluse – Salento.

Ottima iniziativa

Fonte: il Paese Nuovo .it

Lecce (salento) – Acquistate dall’Associazione Insieme per i Disabili Onlus consentiranno la balneazione anche alle persone con disabilità. Appuntamento domenica 12 luglio, ore 11 chiosco Boteguita, Parco dei Gigli, Marina di Pescoluse.

Passi avanti per rendere sempre più accessibili le nostre spiagge grazie all’ausilio di speciali sedie  galleggianti che permetteranno anche ai bagnanti con disabilità di immergersi nelle acque del Sud Salento.  Parte da Pescoluse – Marina di Salve la prima esperienza di autodeterminazione e sostenibilità per l’accesso al mare garantito a tutti grazie al “progetto BalneAbile” dell’Associazione Insieme per i Disabili Onlus di Alessano che da 8 anni si batte per dare dignità ai disabili ed alle loro famiglie. A partire dal 12 luglio, grazie anche alla collaborazione dell’amministrazione comunale di Salve, sarà disponibile gratuitamente una nuovissima sedia Job lungo tutto il tratto del litorale di Pescoluse che consentirà alle persone con handicap motorio di fare il bagno.

“La sedia Job – ci dice Donato Melcarne, referente del progetto BalneAbile – è stata acquistata dall’Associazione proprio per dare risposte ai tanti amici che d’estate vengono in vacanza nel Salento ma a causa della loro disabilità non riescono a fare il bagno. Veder sorridere Alex, Mario e Francesca, gli amici disabili che da anni frequentano le nostre spiagge sarà per noi tutti una grande vittoria. Siamo ancora in fase sperimentale, infatti la sedia Job è una delle prime a comparire sulle spiagge del Sud Salento, ma ci sono tutte le premesse perché insieme alle istituzioni si possano acquistare altre sedie di questo tipo. Voglio augurarmi – ha continuato Melcarne – che queste esperienze possano contaminare culturalmente tutto il contesto dell’organizzazione turistica balneare promuovendo un’ottica che volge lo sguardo ai tanti vari e rispettabili bisogni delle persone disabili. Però, per favorire il turismo accessibile occorre anche strutturare spazi abitativi, capacità relazionali e nuova ideazione, che sono poi i veri fattori di qualità per il tempo vacanza di tutti”.

L’Associazione Insieme per i Disabili Onlus è attiva dal 2001, nata su iniziativa di genitori e familiari di persone con disabilità. La sensibilizzazione del territorio e la promozione dei diritti delle persone disabili sono al centro dell’attività dell’associazione, impegnata molto anche sulla progettazione per il tempo libero, le iniziative per favorire la condivisione e lo stare insieme. Ad Alessano – dove è attivo anche lo sportello InfoHandicap – la sede principale dell’associazione, che ha sedi periferiche a Melissano e Maglie.

La sedia Job sarà a completa disposizione, gratuitamente, delle persone diversamente abili che ne faranno richiesta presso il chiosco Boteguita – Parco dei Gigli – Marina di Pescoluse.

Carrozzina? No, una speciale sedia a sdraio

Job è una speciale sedia a sdraio capace di essere trasportata con semplicità estrema sulla sabbia. E’ infatti munita di una coppia di ruote con sezione larga e gonfiabili, che consentono l’ingresso in mare, il galleggiamento e anche la permanenza in acqua restando comodamente seduti, facilitando così l’accompagnatore che potrà senza sforzi aiutare la persona disabile a ritornare sotto l’ombrellone oppure ad andare sotto le docce.

La novità di Job, quindi, risiede nella facile adattabilità sia in mare che in spiaggia, oltre ad essere facilmente smontabile, consentendo così il trasporto anche in veicoli di piccoli dimensioni.

La sedia, inoltre, proprio per la tecnologia dei materiali con cui è costruita, a differenza di altre carrozzine per disabili, è leggerissima e inattaccabile dalla salsedine. Uno strumento fondamentale, quindi, per rendere più agevole la vita in spiaggia soprattutto alle persone che, a causa delle molteplici barriere architettoniche, vedono preclusa la possibilità di vivere in libertà la vacanza al mare.

Un pensiero su “Mare Senza barriere a Pescoluse nel Salento arrivano le sedie Job

  1. Salve,
    sono un ragazzo disabile di Roma e sarei molto interessato all’uso della sedia Job…..si potrebbe avere qualche contatto con l’associazione o il chiosco per avere qualche informazione supplementare?

    Grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *