Compiute due delle sei tappe della festa dell’albero 2009 targata Legambiente

Compiute due delle sei tappe della festa dell’albero 2009 targata Legambiente

Si è svolta sabato 21 nov a Salve con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale che ha bonificato le aree destinate agli alberelli la festa dell’albero.
In località Trausceddu i ragazzi delle classi prime della scuola media di Salve hanno messo a dimora circa 100 pittospori in modo da creare una siepe intorno alla pajara del Trausceddo, simbolo dei beni rurali di Salve.
Sempre in mattinata dopo il trasferimento in località in località Fani, direzione Palombara sono stati interrate altre 30 piantine di alto fusto: acacie, pini d’aleppo, roverellee quercia vallonea. Il destino di queste aree sarà quello di essere adottate da associazioni a da privati cittadini che possano prendersene cura e vigilare anche sull’abbandono clandestino dei rifiuti.
Queste aree vanno ad aggiungersi alle altre tre oggetto di bonifica e rimboschimento degli ultimi anni.

Le altre tappe fissate sono:
22 Nov. rinfoltimento con pini d’aleppo in loc. “Croce” area interessata lo scorso anno

Morciano il 28 Nov. Bonifica e piantiumazione relitto stradale in loc. S. Lasi e giardino scuola elementare di Morciano con il patrocinio dell’assessorato all’ambiente del Comune di Morciano

Rinfoltimento giardino scuola elementare di Salve in data 5 dicembre 2009 con essenze come il timo, rosmarino, lavande, ginestre e mirto.

Prima delle iniziative simboliche ma concrete i ragazzi sono stati sensibilizzati su come
• Gli alberi possono combattere i cambiamenti climatici globali riducendo l’anidride carbonica e producendo ossigeno, riducendo così la febbre del pianeta
• Sull’importanza del vertice di Copenhagen dal 7 al 18 dicembre
• Sulla riduzione degli imballaggi e quindi anche della carta
• Riutilizzo e ricciclaggio.

Salve 20 novembre 2009

IL DIRETTIVO DI LEGAMBIENTE SALVE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *