La città di Gallipoli, a pochi chilometri da Pescoluse

Tra gli itinerari che si possono percorrere lungo le coste salentine, c’è quello che da Santa Maria di Leuca, raggiunge Gallipoli, passando per le splendide “Maldive del Salento” e Pescoluse. Nelle spiagge di Pescluse si può trascorrere una vacanza indimenticabile in un luogo paradisiaco, dove la luce, i colori del sole, i profumi, i silenzi interrotti soltanto dalle onde del mare e dalle voce dei gabbiani descrivono l’armonioso panorama, e ciò anche grazie alla vicinanza di alcuni centri caratteristici da non poter assolutamente perdere.
Per esempio Gallipoli (“Kale Polis” cioè “città bella”), è sulla costa jonica della provincia di Lecce, a soli 40 chilometri da Pescoluse; è detta la Perla dello Jonio o la Perla del Salento, col motto “fideliter exubat”, di cui si fregia il suo stemma, per le numerose vicende storiche che l’hanno da sempre accompagnata.

Mare limpido come il cristallo

La zona più recente di Gallipoli si trova ad est su di un promontorio con le case la cui distribuzione irregolare dà vita a un labirinto di strade vicoli e botteghe, ove passeggiare sarà un vero piacere rilassante. I turisti affollano questa zona ansiosi di oltrepassare il ponte che collega questa parte con il centro storico, la parte medievale e antica situata ad ovest che è stata trasformata in un’isola con la costruzione di un fossato contro le antiche invasioni saracene, quella dall’urbanistica particolare, con strade molto strette, viuzze con basse casette bianche e costruzioni nel tipico stile del barocco leccese in pietra leccese.

Sotto il profilo artistico, Gallipoli è una delle poche città a vantare un così grande numero di monumenti molto interessanti.
Da visitare saranno il maestoso Castello Angioino, uno dei simboli della città; l’affascinante seicentesca Cattedrale di Sant’ Agata, la Chiesa del Sacro Cuore, la chiesa della Purita completamente ricoperta di incantevoli pitture, e la pregevole Fontana ellenistica con stupendi bassorilievi nelle vicinanze del ponte.

Dalla strada panoramica detta La Riviera che circonda Gallipoli vecchia, è possibile già dal tramonto vedere la luce del faro sull’ isoletta di Sant’Andrea, emblema della città, che si trova a circa un chilometro da Gallipoli.

Il litorale, con basse scogliere e bianche spiagge di Gallipoli, sembra specializzato per il divertimento e il relax di tutta la famiglia: non mancano innumerevoli strutture ricettive, come alberghi, bar, ristoranti con piatti a base di pesce, stabilimenti balneari attrezzatissimi, parcheggi, pizzerie, beach bar, discoteche, appuntamenti in piazza con musica e tradizioni popolari di pizzica ed eventi eno-gastronomici, rinomati parchi acquatici con acquascivoli. Queste strutture aumentano ogni anno di più, in concomitanza della maggiore richiesta ed afflusso di turusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *