Parte la raccolta differenziata nelle marine di Pescoluse, Torre Pali e Posto Vecchio

Parte la raccolta porta a porta nelle Marine di Salve

E’ stata presentata in data 20 Maggio 2014 la campagna di comunicazione per il porta a porta per la raccolta Differenziata nelle marine di Pescoluse, Torre Pali e Posto Vecchio: si apre una nuova sfida che mira a rendere queste meravigliose zone del Salento un luogo virtuoso per quanto concerne la raccolta differenziata.

Grandi vantaggi derivano dal mettere in atto il sistema di raccolta porta a porta, perchè differenziare significa salvaguardare l’ambiente, questi luoghi stupendi, la salute e anche risparmiare denaro pubblico. L’obiettivo è trasmettere alle famiglie residenti e ai turisti, il messaggio che la raccolta differenziata è davvero un gesto semplice che fa bene all’ambiente e alla propria città.

Per fare qualche esempio, ogni cittadino produce circa 30 kg di plastica ogni anno: se questa plastica fosse completamente riciclata, in un comune di 100.000 abitanti si risparmierebbero 10.000 tonnellate di petrolio e carbone. Per quanto riguarda il riciclo dell’alluminio, si risparmierebbe tantissima energia elettrica impiegata per la produzione. Con il riciclo della carta vengono risparmaiati acqua, energia e soprattutto il taglio di alberi. Se non differenziati, i farmaci in discarica possono dar luogo ad emanazioni tossiche ed inquinare. La raccolta differenziata del vetro permette il risparmio di petrolio usato per produrne di nuovo.

Un mare limpido e cristallino

Un mare limpido e cristallino

Questi sono solo alcuni esempi legati alla assoluta necessità di effettuare la differenziata anche in questi comunidel Salento. Se mischiati tra loro i rifiuti, anche se riciclabili non possono essere avviati al recupero; se invece vengono differenziati, è possibile riutilizzarli o riconvertirli in qualcosa di utile e non inquinante, evitando così un irrecuperabile spreco di importanti risorse.

I cittadini sollecitati all’impegno ed informati nella maniera dovuta, possono raggiungere questo obiettivo: dal 3 Giugno 2014, come annunciato anche sui social network direttamente dal sindaco di Salve Vincenzo Passaseo, parte ufficialmente la raccolta differenziata, che rivoluzionerà il sistema di raccolta dei rifiuti; la notizia è stata accolta dai più con fiducia ed entusiasmo, perchè la differenziata può diventare anche nelle marine di Pescoluse, Torre Pali e Posto Vecchio, uno stile di vita.

Le Amministrazioni comunali di queste cittadine, oggi mete turistiche da ogni parte del mondo, vogliono garantire pulizia, decoro e rispetto per l’ambiente, incrementando in tal modo il benessere e la qualità della vita delle famiglie, delle attività commerciali e dei turisti.

raccolta-differenziata

raccolta-differenziata

La prima cosa sarà quella di svolgere un’azione di formazione ed informazione rivolta a tutte le utenze. Quotidianamente, dal lunedì al sabato, secondo un calendario prestabilito e consultabile all’interno dei materiali informativi che verranno consegnati, tutti dovranno esporre all’esterno delle proprie abitazioni, condomini o esercizi commerciali, le diverse attrezzature dedicate alla raccolta dei singoli rifiuti. Con il nuovo sistema di raccolta, infatti, ogni cittadino diverrà responsabile dei propri rifiuti.

In particolare la Deliberazione della Giunta Comunale, atto n.61 del 20 Maggio 2014 ha stabilito:

LUNEDI: INDIFFERENZIATI PORTA A PORTA

MARTEDI’: PLASTICA

MERCOLEDI: INDIFFERENZIATI

GIOVEDI: CARTA E CARTONE

1° – 3° – 5° VENERDI’ DI OGNI MESE : VETRO

2° – 4° VENERDI DI OGNI MESE : LATTINE; INGOMBRANTI E BENI DUREVOLI

SABATO: INDIFFERENZIATI

Inoltre sono stati distribuiti sul territorio 15 cassonetti stradali di colore giallo, per la raccolta di indumenti usati, scarpe, borse, cinture: cinque a Salve, due a Ruggiano e a Torre Pali, uno nelle località di Pescoluse, Posto Vecchio e Lido Marini.

Al fine di accompagnare con efficacia i cittadini nel passaggio al nuovo servizio, saranno impiegati operatori appositamente formati e muniti di tesserino identificativo, che avranno il compito di consegnare le attrezzature e il materiale informativo a tutte le utenze, chiarire dubbi e perplessità sulla riciclabilità dei materiali, accogliere segnalazioni e fornire risposte su problematiche legate al nuovo servizio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *