Pescoluse Bandiera Verde 2014 nel Salento

Le spiagge della Puglia hanno fatto il pieno di bandiere verdi, in particolare nel Salento: non è il risvolto ecologico dell’area, ma un’altra eccellenza, la capacità di accogliere i bambini.

Il sondaggio condotto dal mensile nazionale “Ok, salute e benessere”, svoltosi tra centinaia di pediatri italiani, è stato condotto valutando stretti parametri di sicurezza e tranquillità: ha visto intervistati ben 400 esperti dell’infanzia impegnati a scegliere le migliori spiagge e località balneari della Puglia e delle altre regioni italiane, per le famiglie con bambini, e ha dato i suoi frutti. Anche per il 2014 sono state confermate le spiagge e i lidi di Gallipoli, Otranto e Marina di Pescoluse.

Queste le località più adatte ai bambini e in particolare a Pescoluse è stato premiato non solo l’arenile ampio, ma anche il fatto di avere una certa distanza fra gli ombrelloni, la presenza di squadre di soccorritori e bagnini, la vicinanza di gelaterie e bar. Un’attenzione particolare è stata data alla composizione della sabbia di Pescoluse, che è risultata fine e digradante dolcemente nel mare, caratterizzato da fondali bassi e acque chiare e pulite: tutto come richiesto dai rigidi parametri di “Ok, salute e benessere”. Eventi appropriati -come eventi teatrali, laboratori creativi, concerti e proiezioni di cartoon- e strutture ricettive adeguate, completano il quadro dell’ottima accoglienza di Pescoluse.

Spiaggia di Pescoluse

Spiaggia di Pescoluse

Infine, la località “bandiera verde” di Pescoluse, oltre alla spiaggia, è dotata di diverse strutture pensate per la famiglia: ristoranti e pizzerie con menù particolari, studiati appositamente con varie alternative adatte ai piccini, e parchi giochi per l’intrattenimento di bambini e adulti.

In vari anni sono cambiati sia i pediatri ai quali è stato somministrato un questionario, sia i criteri di individuazione delle spiagge, scegliendo di volta in volta località `mondane´, cioè dove fossero presenti attrezzature turistiche rivolte sia ai genitori che ai bambini; località `incontaminate´, in cui la natura prevalesse sulle strutture turistiche; località con svariate attrezzature turistiche; località dotate della `bandiera blu´. Dei risultati ottenuti da Pescoluse, ci si stupisce ben poco, dunque: sono anni infatti che in questa zona del Salento si lavora in questa direzione, tra spiagge attrezzate e sicure, aree giochi ampie, strutture di legno o morbide, con importanti requisiti di sicurezza, che offrono ampi spazi e attrezzature adatte a tutte le fasce di età nonché alle eventuali “diversità”, e infine servizi a misura di bambino e di famiglia.

Bandiera verde Pescoluse

Bandiera verde Pescoluse

Per bambini e ragazzi tra i 7 e i 18 anni, a Pescoluse tra animazione, attività ludiche, balli e laboratori, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Gli intrattenimenti studiati per questa fascia d’età si susseguono per tutto il periodo estivo, con servizi di animazione messi a disposizione da metà giugno alla fine di agosto.

Inoltre l’aria che si respira a Pescoluse è molto balsamica e salutare, grazie alle sconfinate campagne che la circondano, oasi di tranquillità e sicurezza, perfette per passeggiate a piedi, per svagarsi nelle zone di gioco e per fare magnifici pic-nic nelle aree attrezzate. Ricche di sentieri semplici da trovare e accessibili a tutti, sono arricchite da indicazioni su come tenersi in forma e sono comodamente percorribili, anche in bicicletta, perché i sentieri sono ampi e curati. Lungo di essi si possono ammirare fiori, orchidee e olivi secolari.

Per i bambini fino a 6 anni si cercano maggiormente tranquillità e natura incontaminata, che a Pescoluse non mancano. Fino a 3 anni il bambino gioca da solo, e fino ai 6 il compagno di giochi preferito è il genitore, per cui le spiagge di Pescoluse in mezzo alla natura, spesso in paradisi terrestri, sono l’ideale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *